Gita culturale a Spello, città d’arte e dei fiori

Clicca sull'immagine per ingrandire

L’Associazione Culturale Rugantino organizza una visita guidata di un giorno a Spello, conosciuta soprattutto per le magnifiche infiorate, dei quadri di petali e fiori che sono delle vere e proprie opere d’arte, realizzate da artisti e abitanti del borgo. Le vie del centro vengono decorate da quadri di arte sacra composti con petali di fiori, un evento unico per il turismo religioso che ha trasformato Spello nella “capitale dei fiori”.
Ma Spello è anche un borgo incantevole classificato tra i Borghi più Belli d’Italia. Tra i suoi vicoli acciottolati, nelle chiese affrescate, all’ombra dei suoi monumenti, Spello conserva i segni della sua lunga storia: romana, longobarda, di papi e signori.

Agenda della giornata

Mattina: infiorata e visita libera nella città
Pranzo al sacco
Pomeriggio visita guidata con il seguente percorso:
Porta Consolare, Cappella Tega, Santa Maria Maggiore con gli affreschi Pinturicchio, Sant’Andrea, Porta Venere, Piazza del Comune.

Per richiedere informazioni riempi il form sottostante o contatta direttamente
Mary 339 650 6668 oppure Luca 347 595 7143

La richiesta di informazioni è sempre senza impegno, non implica una iscrizione/prenotazione, sarete ricontattati in tempi brevissimi.

 

 

Benvenuto al nuovo presidente Giovanna Daidone

Complimenti e tanti auguri di buon lavoro al nuovo presidente dell’Associazione Culturale Rugantino: Giovanna Daidone

Vice presidente: Mario Avagnale
Cassiere: Luca Campoli
Segretario: Mignardi Silvestro

Componenti del direttivo:

  • Daidone Giovanna
  • Fanfarillo Mary
  • Campoli Luca
  • Vincenzi Gianfranco
  • Igliozzi Marco
  • Avagnale Mario
  • Magliocca Claudio
  • Noce Franco
  • Mignardi Silvestro
Ciociaria Oggi
La Provincia

Ciao Toni!

Il 6 febbraio, in quel pomeriggio così freddo e piovoso, è venuta a mancare una colonna portante del Carnevale Verolano, una persona che è stata tra i pionieri di questa meravigliosa e ormai consolidata e tradizionale manifestazione, uno di quelli che si sono impegnati sempre in prima persona.

Noi Associazione Culturale Rugantino vogliamo unirci al dolore delle famiglie legate a Gaetano Daidone, detto “Toni”, ringraziandolo per tutto quello che ha fatto in particolar modo per la nostra Associazione.

E’ per questo motivo che la sfilata sarà ancora più importante ed è per questo motivo che sentiamo ancora di più questo Carnevale Verolano, dedicato alla sua memoria un evento che senza di lui, ed il suo gruppo di allora, magari neanche sarebbe esistito.
Certi di una numerosa partecipazione da parte di tutti anche nel ricordo di Gaetano Daidone l’Associazione Culturale Rugantino vi aspetta sempre il 10 e l’11 Febbraio.